Top

Egitto, repressione senza fine: Patrick Zaky resterà ancora in carcere

La sua legale, Hoda Nasrallah, ha ha sintetizzato l'esito dell'udienza che si è svolta sul prolungamento della custodia cautelare per lo studente egiziano: in cella almeno fino al 7 ottobre

Patrick George Zaky
Patrick George Zaky

globalist

27 Settembre 2020 - 12.52


Preroll

Un’altra beffa in un paese che non rispetta i diritti umani con la complicità dei grandi del mondo: Patrick George Zaky resterà in carcere almeno fino al 7 ottobre.
Lo ha riferito la sua legale, Hoda Nasrallah, senza aggiungere altri dettagli.
Il legale ha sintetizzato l’esito dell’udienza che si è svolta ieri sul prolungamento della custodia cautelare per lo studente egiziano dell’università di Bologna detenuto in Egitto per propaganda sovversiva su Facebook.
Zaky è stato arrestato il 7 febbraio scorso. Le accuse a suo carico sono basate su dieci post di un account Facebook che i suoi legali considerano fake ma che hanno configurato fra l’altro la “diffusione di notizie false, l’incitamento alla protesta e l’istigazione alla violenza e ai crimini terroristici”. Secondo Amnesty rischia fino a 25 anni di carcere.

OutStream Desktop
Top right Mobile
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage