Top

Le lacrime della bambina palestinese che guarda la sua casa demolita dalle ruspe israeliane

Non la chiamano occupazione ma annessione, ma il risultato è lo stesso: ogni giorno Israele compie impunita crimini contro l'umanità, privando i cittadini palestinesi dei diritti umani fondamentali

Il video
Il video

globalist

11 Agosto 2020 - 16.09


Preroll

Effetti tragici dell’occupazione israeliana in Palestina: mentre Netanyahu continua a ignorare tutti gli appelli delle Nazioni Unite e del mondo che rimane, comunque, inerte a guardare, succede che una bambina debba assistere alla demolizione della propria casa per opera delle ruspe israeliane. 
Non la chiamano occupazione ma annessione, ma il risultato è lo stesso: ogni giorno Israele compie impunita crimini contro l’umanità, privando i cittadini palestinesi dei diritti umani fondamentali, con il beneplacito di quasi tutta la classe dirigente, che sta nel mentre soffocando le proteste a Tel Aviv contro il governo Netanyahu e la sua pessima gestione della pandemia di coronavirus. Proteste che stanno attirando anche le critiche di chi questo governo lo sosteneva, ma che ora non può far altro che dire basta. 

OutStream Desktop
Top right Mobile
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage