Il sovranista Bannon ha vinto contro il Mibact: la Certosa di Trisulti resta sua

Il Tar di Latina conferma l'assegnazione alla Dignitatis Humanae Institute. Le immatricolazioni per "l'Accademia dell'Occidente cristiano-giudaico" partiranno il 1 giugno

Bannon

Bannon

globalist 27 maggio 2020

Steve Bannon ha vinto la sua battaglia con il Mibact sulla Certosa di Trisulti. “Siamo rimasti fedeli al monastero, alla comunità e all’Italia durante la pandemia, quando sarebbe stato facile andarsene” dice l’ex stratega di Donald Trump, commentando la sentenza del Tar di Latina che ha confermato l’assegnazione della Certosa di Trisulti alla Dignitatis Humanae Institute (Dhi), l’associazione conservatrice che fa capo a lui ed è diretta dall’inglese Benjamin Harnwell.


Il Tribunale amministrativo ha accolto il ricorso presentato dal Dhi, rigettando l’ordine di sfratto partito lo scorso ottobre dal ministero dei Beni Culturali, che aveva annullato l’assegnazione della gestione del monastero benedettino sulla base della mancanza di requisiti dell’Istituto.


“Stiamo ora lanciando un programma di insegnamento e training che renderà il mondo un posto più prospero, sicuro e salutare per tutti”, ha detto ancora Bannon. Le immatricolazioni per quella che è stata definita “l’Accademia dell’Occidente cristiano-giudaico” partiranno il 1 giugno, ma “per il momento” i corsi verranno trasmessi online dagli Stati Uniti, ha spiegato Harnwell.


Il Dignitatis Humanae Institute, ribattezzato anche ‘la scuola internazionale del sovranismo’, fa base fin dal 2018 nella Certosa di Trisulti, monastero benedettino del 13esimo secolo in provincia di Frosinone, a circa un centinaio di chilometri a sudest della Capitale.