Top

La storia del santone spaccia-candeggina che ha istigato Trump a suggerire le iniezioni

Mark Grenon si definisce 'arcivescovo' di Genesis II, una chiesa che in realtà è produttrice di MMS, un disinfettante 'miracoloso' a base di candeggina che 'cura da tutte le malattie'

Mark Grenon
Mark Grenon

globalist

25 Aprile 2020 - 09.22


Preroll

Il Guardian oggi racconta la storia di Mark Grenon, strano personaggio che si spaccia per il santone di una chiesa, Genesis II, ma che in realtà è un gigantesco produttore di candeggina. E ci sarebbe proprio lui dietro quel ‘suggerimento’ di Donald Trump, che ieri ha sostenuto (salvo poi dire che ‘scherzava’) che il Coronavirus si potrebbe curare con una bella iniezione di candeggina. 
Mark Grenon, che si definisce ‘arcivescovo’, gestisce Genesi II, all’apparenza una chiesa ma in verità la più grande azienda produttrice di candeggina al biossido di cloro che viene spacciata come “cura miracolosa” negli Stati Uniti con il nome di MMS, “soluzione minerale miracolosa”. Grenon afferma fraudolentemente che il suo prodotto può curare il 99% di tutte le malattie tra cui cancro, malaria, HIV / AIDS e autismo.
Dall’inizio della pandemia, Genesis II ha commercializzato l’MMS come cura per il coronavirus. L’azienda Consiglia agli utenti, compresi i bambini, di mescolare da tre a sei gocce di candeggina in acqua e di berlo.
Nel suo programma radiofonico settimanale, pubblicato domenica online, Grenon ha letto la lettera che ha scritto a Trump: “Caro Signor Presidente, prego che tu legga questa lettera e intervenga.”
Grenon ha affermato che 30 dei suoi sostenitori hanno anche scritto nei giorni scorsi a Trump alla Casa Bianca per esortarlo ad agire per proteggere la Genesis II nelle sue attività di spaccio di candeggina che sostengono possano curare il coronavirus.
Venerdì, ore dopo che Trump ha parlato del disinfettante in diretta TV, Grenon è andato oltre in un post sulla sua pagina Facebook. Ha affermato che gli MMS erano stati effettivamente inviati alla Casa Bianca. Ha scritto: “Trump ha l’MMS e tutte le informazioni !!! Cose stanno succedendo gente! Signore, aiuta gli altri a vedere la Verità! “
Paradossalmente, l’esplosione di Trump sul possibile valore di una “iniezione” di disinfettante nei polmoni dei malati di Covid-19 è avvenuta pochi giorni dopo che la Fda ha preso provvedimenti per arrestare il commercio di candeggina MMs come cura per il coronavirus.
La scorsa settimana la Food and Drug Administration americana ha ottenuto un decreto del tribunale federale che proibisce a Genesis II di vendere quello che è stato descritto come “un trattamento non provato e potenzialmente dannoso per Covid-19”. La FDA ha anche ordinato a un discepolo di Genesi II, Kerri Rivera, di rimuovere le affermazioni secondo cui l’MMS ha curato il coronavirus dal suo sito web.
Lo scorso agosto la FDA ha emesso un avvertimento urgente sollecitando gli americani a non comprare o bere MMS, che ha dichiarato essere “una candeggina pericolosa che ha causato effetti collaterali gravi e potenzialmente letali”. Bere MMS può causare nausea, diarrea e grave disidratazione e può portare alla morte, ha affermato l’agenzia federale.

OutStream Desktop
Top right Mobile
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage