Ragazza italiana uccisa da baby gang a Nottingham, confessano le sei ragazze indagate

Mariam Moustafa morì nel 2018 dopo unʼagonia di circa un mese in seguito alla brutale aggressione subita allʼuscita di un centro commerciale

Mariam Moustafa

Mariam Moustafa

globalist 30 aprile 2019
Svolta nelle indagini per la morte di Mariam Moustafa, la 18enne italo egiziana di Ostia uccisa nel 2018, dopo essere stata aggredita da almeno sei ragazze, a Nottingham in Inghilterra. Le sei teenager indagate hanno ammesso le proprie responsabilità. La studentessa era stata assalita dal gruppo nei pressi di una fermata dell'autobus. La 18enne, entrata in coma poche ore dopo l'aggressione, era deceduta dopo un mese di agonia.
Inizialmente solo tre ragazze avevano confessato il proprio coinvolgimento. Mariam Moustafa era Nottingham per studiare ingegneria.