Dall'Honduras una carovana di 20 mila persone pronta a partire per gli Usa
Top

Dall'Honduras una carovana di 20 mila persone pronta a partire per gli Usa

Migliaia di migranti lasciano povertà e violenza in Honduras, Guatemala ed El Salvador, entrano in Messico e si dirigono verso gli Stati Uniti.

Il muro tra Messico e Stati Uniti
Il muro tra Messico e Stati Uniti
Preroll

globalist Modifica articolo

28 Marzo 2019 - 20.26


ATF

La “madre di tutte le carovane” di migranti si sta formando in Honduras. Lo ha detto la ministra degli Interni del Messico, Olga Sanchez Cordero, secondo il resoconto di Mexico News Daily. “Siamo consapevoli che una nuova carovana si sta formando in Honduras, che stanno chiamando ‘la madre di tutte le carovane’…e che potrebbe comprendere fino a 20.000 persone”.
La formazione di carovane e più in generale l’immigrazione sono stati i temi centrali dei colloqui tenuti ieri da Sanchez insieme alla segretaria per la Sicurezza nazionale statunitense, Kirstjen Nielsen, a Miami. Sanchez ha riferito che Nielsen le ha detto che gli Stati Uniti hanno riportato nei Paesi d’origine almeno 76.000 migranti, a febbraio, e che a marzo il numero dei rimpatri dovrebbe salire a 90.000 unità, per un totale di 900.000 entro la fine dell’anno.
Migliaia di migranti lasciano povertà e violenza in Honduras, Guatemala ed El Salvador, entrano in Messico e si dirigono verso gli Stati Uniti. Nonostante il governo messicano abbia emesso oltre 10.000 visti umanitari per permettere ai migranti di vivere e lavorare in Messico per un anno, la maggior parte preferisce continuare il viaggio per poi chiedere asilo negli Stati Uniti.

Leggi anche:  La polizia ha ucciso durante un controllo un afroamericano con 96 colpi di pistola in 42 secondi
Native

Articoli correlati