Top

Erdogan: se non ci fanno entrare in Europa chiederò ai turchi cosa fare

Il Sultano che ha imbavagliato opposizione e informazione si lamenta per non essere ancora nella Ue

Erdogan
Erdogan

globalist

4 Ottobre 2018 - 17.30


Preroll

Lui ha messo il bavaglio ai suoi oppositori politici e all’informazione. Opprime i curdi e manda in galera per terrorismo tutti coloro che non la pensano come lui.
Va bene che in Europa nuovi Sultani (anche se si definiscono cristiani e islamofobi, ma la sostanza è la stessa) crescono. 
Ma che un paese autoritario possa far parte dell’Unione europea è troppo.

Lui, il Sultano, se ne lamenta: “Vedo i segnali di una fine dell’Ue. Mi aspetto che il processo si acceleri in modo che la Turchia possa determinare la sua strada. Abbiamo atteso di diventarne membri per decenni e non c’è stato alcun risultato. Se la situazione continua così, potremmo chiedere agli 80 milioni di cittadini di questo Paese come vogliono procedere”.
Lo ha detto il presidente turco Recep Tayyip Erdogan, intervenendo a Istanbul a un forum organizzato dalla tv di stato Trt. “Paesi che hanno presentato la candidatura contemporaneamente a noi, o anche dopo la Turchia, sono diventati membri dell’Ue prima di noi. Se non intendete far entrare la Turchia, dite

OutStream Desktop
Top right Mobile
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage