Top

Totti Jr è un esempio di fair play: non segna e soccorre il portiere

Con la maglia della Roma c'è un altro Totti che fa parlare di sé. Si tratta di Cristian, figlio dell'ex capitano giallorosso

Totti Jr
Totti Jr

globalist Modifica articolo

18 Settembre 2018 - 10.18


Preroll

Fair play in campo e inglese fluente davanti a cronisti. Con la maglia della Roma c’è un altro Totti che fa parlare di sé. Si tratta di Cristian, figlio dell’ex capitano giallorosso. Il ragazzo si è reso protagonista di un gran bel gesto durante un torneo Under 14 a Madrid, rinunciando a segnare un gol per soccorrere il portiere avversario con cui si era scontrato poco prima. Un vero esempio di fair play, con tanto di dichiarazioni in inglese per spiegare l’accaduto a fine partita. A Madrid, dunque, il figlio di Totti non solo si è distinto per le giocate in campo, ma anche per il rispetto dell’avversario, mostrando grande maturità. “Gli ho chiesto scusa. Mi interessava soltanto che stesse bene, non mi importava di segnare – ha spiegato il figlio del Pupone a una tv locale, raccontando l’episodio di fair play -. Il portiere mi ha detto che era contento che mi fossi preoccupato per lui”. “L’allenatore mi ha detto che ho fatto bene e che era orgoglioso di me”, ha aggiunto il primogenito di Totti, dimostrando di avere anche grande dimestichezza con la lingua inglese imparata frequentando una scuola internazionale. Piccoli campioni crescono.

OutStream Desktop
Top right Mobile
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage
WebInterstitial Mobile