Nuova tragedia nel Mediterraneo: 25 persone muoiono in un naufragio
Top

Nuova tragedia nel Mediterraneo: 25 persone muoiono in un naufragio

Una imbarcazione è affondata a nord di Tripoli. I soccorsi delle Ong e della Guardia Costiera italiana

Il naufragio dei migranti
Il naufragio dei migranti
Preroll

globalist Modifica articolo

6 Gennaio 2018 - 16.14


ATF

Un’altra strage del mare: almeno 25 persone sono morte nel naufragio di un’imbarcazione di migranti avvenuto al largo della Libia. Lo ha detto la ong tedesca Sea Watch. “Gommone affondato a nord di Tripoli. Almeno 25 persone sono morte nell’incidente, il numero esatto non è ancora chiaro. La Marina italiana è sul posto. La Sea-Watch 3 è per strada, l’operazione è ancora in corso”, ha scritto su Twitter la ong.
La Guardia Costiera ha fatto sapere ceh per il momento sono state soccorse circa 85 persone mentre 8 corpi sono stati recuperati. Si tratta però di un bilancio ancora provvisorio e potrebbero esserci altre persone disperse.
Le operazioni di salvataggio, a cui partecipano anche la Marina Militare italiana e alcune navi francesi e una la Ong tedesca Sea Watch, sono ancora in corso e i superstiti verranno sbarcati in serata nei porti siciliani, che sono già pronti a riceverli.
La ong spagnola Proactiva Open Arms ha scritto su Twitter: “Naufragio davanti alle coste della Libia a est di Tripoli. Dopo ore in acqua, salvate dalla Guardia costiera italiana 86 persone, recuperati 8 cadaveri e decine i dispersi, che diventeranno morti senza sepoltura. Comincia il conteggio degli annegati nel 2018 nel Mediterraneo”.

Leggi anche:  Libia-migranti: l'Onu condanna ma l'Italia omaggia
Native

Articoli correlati