Trump dichiara guerra alle gang di latinos: arrestati 200 affiliati alla Mara Salvatrucha
Top

Trump dichiara guerra alle gang di latinos: arrestati 200 affiliati alla Mara Salvatrucha

Per 93 di loro le accuse sono gravissime, dall'omicidio al traffico di droga. La banda si è espansa in 40 Paesi ed ha almeno diecimila feroci 'soldati'

Affiliato alla Mara Salvatrucha
Affiliato alla Mara Salvatrucha
Preroll

globalist Modifica articolo

17 Novembre 2017 - 08.18


ATF

Oltre duecento persone, sospettate di appartenere ad una delle più pericolose gang di latinos, la MS-13, sono state arrestate negli Stati Uniti dopo che il presidente Trump aveva annunciato la sua intenzione di smantellare l’organizzazione criminale. Più della metà degli arrestati sono perseguiti per violazione delle leggi sull’immigrazione, ma 93 di loro sono accusati di omicidio, rapina a mano armata, contrabbando di stupefacenti o estorsione.

La maggior parte dei sospettati proviene da El Salvador (135), Honduras (29), Messico (17) e Guatemala (12). L’operazione è stata condotta dai servizi di immigrazione in collaborazione con la polizia salvadoregna, che in settembre ha arrestato 53 presunti membri della banda, che, secondo alcune stime, avrebbe circa diecimila affiliati che agiscono in 40 Stati. Il loro segno distintivo sono i tatuaggi, che ricoprono quasi interamente il corpo. 
Il MS-13, abbreviazione di Mara Salvatrucha – “la banda salvadoregna” – è una delle bande più violente del paese. Nacque negli anni ’80 per proteggere gli immigrati salvadoregni dalle bande rivali di Los Angeles prima di allargarsi in America centrale.
Il presidente Donald Trump ha fatto dell’eliminazione dell’MS-13 una delle priorità della lotta alla criminalità negli Stati Uniti, ponendola anche come giustificazione alla costruzione di un muro al confine con il Messico.
In luglio Trump è andato a Brentwood, una cittadina nei sobborghi di New York, dove, nel settembre dello scorso anno, due ragazzi sono stati uccisi in strada a colpi di mazza da basebal , da affiliati alla gang. I loro corpi, fatti a pezzi a colpi di machete, sono stati trovati diversi mesi dopo.

Leggi anche:  Trump ritiene Corte Suprema dell'Arizona si sia spinta troppo oltre nel reintrodurre la legge anti-abortista del 1864
Native

Articoli correlati