Top

In Ucraina bandito il partito comunista: è come il nazismo

Nuovo provvedimento antidemocratico del governo filo-occidentale di Kiev che equipara comunismo e nazismo.

<picture> In Ucraina bandito il partito comunista: è come il nazismo </picture>

Desk2

24 Luglio 2015


Preroll

Controversa legge che equipara comunismo e nazismo. E’ stato bandito infatti il partito comunista in Ucraina, dove il governo filo-occidentale ha dato il via a una riforma per liberare il Paese dal retaggio sovietico “Questo è veramente un momento storico”, ha detto il segretario del Consiglio di sicurezza, Oleksandr Turcinov.

OutStream Desktop
Top right Mobile

Il ministro della Giustizia ucraino Pavlo Petrenko ha annunciato di aver emesso i decreti che aboliscono lo status e i diritti di partito per i tre partiti comunisti ucraini, il Partito comunista d’Ucraina, il Partito comunista e il Partito comunista del lavoratori e degli agricoltori d’Ucraina. Petrenko ha preannunciato che intende completare l’iter per la messa fuorilegge dei partiti con una sentenza di tribunale.

Middle placement Mobile

In base a un’indagine di una commissione che Petrenko ha definito indipendente i tre partiti violano la legge che vieta la propaganda di simboli dei regimi totalitari comunista e nazista in Ucraina, ha spiegato il ministro. Per questo da oggi le tre formazioni “non potranno partecipare come soggetti al processo elettorale e non potranno partecipare alla vita politica del Paese”, ha detto Petrenko, secondo quanto riferisce Interfax.

Dynamic 1

Già a maggio erano stati vietati i simboli. L’entrata in vigore del provvedimento era stata criticata dall’Ocse, l’Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico, che l’ha definita una “potenziale minaccia alla libertà di parola e di espressione”. Forti critiche al provvedimento anti-comunista approvato in Ucraina anche dal gruppo della Sinistra unita Gue al Parlamento europeo. “È un altro duro colpo da parte del governo apparentemente democratico del Paese, che ha lo scopo di mettere a tacere le forze che si battono per la pace in Ucraina”.

Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage