Arabia: nuova esecuzione, la 34esima da inizio anno
Top

Arabia: nuova esecuzione, la 34esima da inizio anno

Decapitato con la sciabola per omicidio. Aveva ucciso con un colpo di pistola un connazionale durante una<br>lite. Venerdì scorso, esecuzione di un pakistano.

Arabia: nuova esecuzione, la 34esima da inizio anno
Preroll

redazione Modifica articolo

14 Aprile 2013 - 11.37


ATF

Un saudita, condannato a morte
per omicidio, è stato decapitato oggi con la sciabola. Lo
riferisce l’agenzia di stampa ufficiale Spa, che parla di una nuova
esecuzione che porta a 34 il numero dei casi registrati dall’inizio dell’anno dopo l’ultima esecuzione, venerdì scorso.

Sultan ben Rachid al-Mitiri era stato condannato a morte per
aver ucciso con un colpo di pistola un connazionale durante una
lite, ha precisato il ministero dell’Interno. Venerdì scorso,
un cittadino pakistano, condannato a morte per stupro e
omicidio, è stato anche lui decapitato con la sciabola nel
nord-ovest del regno.

Nel 2012, 76 persone sono state decapitate in Arabia Saudita,
facendone uno dei pochi Paesi al mondo a eseguire
sistematicamente le condanne a morte.

Leggi anche:  Uccide il fratello (e ne ferisce un altro) e poi fugge: il 19enne è stato rintracciato e arrestato
Native

Articoli correlati