Francesco parla delle dimissioni: "Finché mi sento di servire vado avanti, poi..."
Top

Francesco parla delle dimissioni: "Finché mi sento di servire vado avanti, poi..."

Per Papa Francesco le dimissioni "sono una possibilità", ma non nell'immediato futuro.

Francesco parla delle dimissioni: "Finché mi sento di servire vado avanti, poi..."
Preroll

globalist Modifica articolo

14 Gennaio 2024 - 23.10


ATF

Ha detto una cosa ovvia ma dopo che Benedetto XVI ha aperto la strada tutto è possibile. Per Papa Francesco le dimissioni “sono una possibilità”, ma non nell’immediato futuro.

Il Pontefice ha infatti spiegato come l’ipotesi di un passo indietro sia una possibilità “aperta a tutti i Papi, ma per il momento non è ancora al centro dei miei pensieri”. “Finché mi sento di servire vado avanti”, se cambierà la condizione “sarà da pensarci”, ha quindi aggiunto Bergoglio.

“Israeliani e palestinesi fratelli che si distruggono”

 Papa Francesco, intervistato a “Che tempo che fa”, ha poi parlato della situazione in Medio Oriente: “Tutti i giorni chiamo la parrocchia di Gaza e mi dicono le cose terribili che succedono. Quanti arabi morti e quanti israeliani morti, due popoli chiamati ad essere fratelli autodistruggendosi l’un l’altro. Questa è la guerra: distruggere”. 

“Dietro la guerra c’è il commercio delle armi”

 “La guerra – ha proseguito Bergoglio – è un’opzione egoistica. È il gesto di prendere per sé. La pace è il contrario, tende la mano all’altro. Le guerre non sono finite dopo la seconda guerra mondiale. Ora ce ne sono due vicino a noi, in Ucraina e in Medio Oriente – ha aggiunto Papa Francesco -. Dietro le guerre c’è il commercio delle armi. In questo momento gli investimenti che danno più soldi sono le fabbriche delle armi: investire per uccidere. Questa è una realtà”.

Leggi anche:  "Dignitas Infinita": la solita solfa addobbata a festa

“A volte c’è un prezzo di solitudine da pagare”

 Parlando poi delle decisioni assunte, come quella sulle benedizioni per le coppie gay, Bergoglio ha spiegato che “c’è un prezzo di solitudine che devi pagare, a volte le decisioni non sono accettate” ma “la maggior parte delle volte non si accettano le decisioni perché non si conoscono”. 

“Vorrei andare in Argentina, manco da dieci anni”

 Papa Francesco ha infine parlato dei suoi impegni futuri, spiegando che vorrebbe andare in Argentina quest’anno e annunciando che ad agosto andrà in Polinesia. In particolare si è detto preoccupato per l’Argentina “perché la gente sta soffrendo tanto. E’ in programma di fare un viaggio lì nella seconda parte dell’anno. Ad agosto devo andare in Polinesia e poi si farebbe il viaggio in Argentina. Io vorrei andare, sono dieci anni” che manca dal suo Paese “e vorrei andare”.

Native

Articoli correlati