Joe Barone è morto, il dirigente della Fiorentina aveva avuto un malore prima della partita contro l'Atalanta
Top

Joe Barone è morto, il dirigente della Fiorentina aveva avuto un malore prima della partita contro l'Atalanta

Joe Barone è morto all'ospedale San Raffaele di Milano, il dirigente della Fiorentina aveva avvertito un malore nelle ore precedenti alla sfida tra i viola e l'Atalanta.

Joe Barone è morto, il dirigente della Fiorentina aveva avuto un malore prima della partita contro l'Atalanta
Joe Barone
Preroll

globalist Modifica articolo

19 Marzo 2024 - 15.45


ATF

Il Direttore Generale della Fiorentina Joe Barone è morto in ospedale a Milano, dove era ricoverato dopo il malore avvertito prima della partita tra i viola e l’Atalanta. Il dirigente era stato subito operato al cuore ma le condizioni si sono rivelate sin dal principio disperate.

Il comunicato della Fiorentina

«Con un dolore profondo e immensa tristezza, la Fiorentina oggi perde un suo punto di riferimento, una figura che ha segnato la storia recente del Club e che non sarà mai dimenticata. Il Direttore Generale Giuseppe Barone, dopo il malore occorso domenica, è venuto a mancare oggi presso l’ospedale “San Raffaele” di Milano. Rocco Commisso e la sua famiglia, Daniele Pradè, Nicolas Burdisso, Alessandro Ferrari, Vincenzo Italiano, Cristiano Biraghi e tutta la Fiorentina sono distrutti per la terribile perdita di un uomo che ha offerto la sua grande professionalità, il suo cuore e la sua passione per questi colori, di un amico disponibile e sempre vicino in tutti i momenti, sia quelli più felici e, soprattutto, quelli più difficili. Tutto il mondo viola si stringe in un abbraccio commosso alla moglie Camilla, ai suoi figli e a tutta la famiglia Barone in questo momento di enorme sconforto».

Leggi anche:  Fiorentina-Atalanta, alle 21 torna la Coppa Italia: ecco come vederla in streaming gratis e le probabili formazioni

I familiari di Barone erano arrivati in ospedale sin dai primi istanti, e sia i giocatori che l’allenatore Italiano si erano recati nella clinica milanese per supportare il proprio dirigente.

“Forza Joe vinci questa battaglia”, recitava uno striscione appeso all’esterno dell’ospedale San Raffaele di Milano. Joe Barone, italo americano, era nato a Pozzallo il 20 marzo del 1966 e si era trasferito a 8 anni con la famiglia a Brooklyn.

Native

Articoli correlati