Lula: "Indossate la maglia della nazionale, è di tutti e non della destra"
Top

Lula: "Indossate la maglia della nazionale, è di tutti e non della destra"

Un binomio, quello fra destra e «verde-oro», rafforzato da Bolsonaro, che ha addirittura invitato i suoi elettori ad andare a votare indossandola.

Lula: "Indossate la maglia della nazionale, è di tutti e non della destra"
Il presidente brasiliano Lula
Preroll

globalist Modifica articolo

12 Novembre 2022 - 00.18


ATF

Nessuno si appropri della nazionale. Il giallo e il verde della divisa della nazionale di calcio del Brasile, indossata da anni dai militanti di destra durante proteste di piazza, non deve essere motivo di «vergogna» per gli elettori di sinistra. La cosiddetta «verde-oro» infatti, «non è della politica, è del popolo brasiliano». L’invito a indossare i colori nazionali a meno di dieci giorni dall’inizio dei Mondiali del Qatar è del neoeletto presidente del Brasile, Luiz Inácio Lula da Silva, storico militante del Partido do trabalhadores (Pt), principale formazione della sinistra brasiliana.

Lula ha anche affermato di essere pronto lui stesso a indossare la maglia, ovviamente, col numero 13: le cifre associate al suo partito alle ultime elezioni, che lo hanno visto sconfiggere il capo dello Stato in carica Jair Bolsonaro.

Il Paese sudamericano detiene il record del maggior numero di titoli Mondiali vinti nella storia: ben cinque. Esprimere l’amore per i «carioca» indossando la tipica «verde-oro» non è affare scontato, però.

Leggi anche:  Brasile, il racconto di un giovane italiano che ha vissuto la drammatica alluvione che ha colpito il Paese

L’origine di tante remore risale all’uso che è stato fatto della maglia nel 2013, durante una serie di proteste contro il governo dell’allora presidente del Pt Dilma Rousseff, e ancora di più durante la grande campagna popolare lanciata della destra fra il 2015 e il 2016 per chiedere la messa in stato di accusa della stessa capo dello Stato, poi effettivamente deposta dal voto del Senato.

Un binomio, quello fra destra e «verde-oro», rafforzato da Bolsonaro, che ha addirittura invitato i suoi elettori ad andare a votare indossandola.

Non hanno aiutato le note simpatie per il presidente uscente di alcune star della nazionale, su tutti Neymar, uno dei suoi testimonial principali prima del balottaggio dello scorso 30 ottobre.

Native

Articoli correlati