Top

Goal in zona Cesarini: salvezza italiana allo scadere

Renato Cesarini era un calciatore italiano cresciuto in Argentina diventato famoso grazie ai suoi numerosi goal molto pesanti e decisivi, in quanto realizzati vicino allo scadere della partita. 

Goal in zona Cesarini: salvezza italiana allo scadere
Renato Cesarini

globalist Modifica articolo

9 Agosto 2022 - 22.47


Preroll

Molto spesso nella storia del calcio le partite sono state decise all’ultimo minuto e in Italia un goal segnato nei momenti finali della partita prende il nome di goal in zona Cesarini. 

OutStream Desktop
Top right Mobile

Renato Cesarini, infatti era un calciatore italiano cresciuto in Argentina diventato famoso grazie ai suoi numerosi goal molto pesanti e decisivi, in quanto realizzati vicino allo scadere della partita. 

Middle placement Mobile

Essendo reti molto spesso decisive ai fini del risultato finale, è stato istituito anche un premio apposito che viene assegnato ogni anno e proprio per questo motivo Senigallia premia Kevin Lasagna per il suo goal in Zona Cesarini, per aver segnato un gol il 21 aprile scorso a Cagliari esattamente al novantottesimo minuto per la squadra scaligera.

Dynamic 1

Il premio è stato istituito nel 2016 e viene consegnato a Senigallia, città natale di Renato Cesarini. Alla tenera età di due anni il calciatore si è trasferito in Argentina dove ha mosso i suoi primi passi palla al piede riuscendo a militare nella massima serie Argentina. Nel corso degli anni il calciatore ha conquistato notorietà grazie alle sue ottime prestazioni fino a farsi notare anche fuori dal Sud America. La Juventus, infatti acquista il giovane campione che per ben sei anni guida il centrocampo bianconero. Cesarini poi tornò a finire la carriera al River Plate, società che solamente due anni dopo lo mise in panchina con il ruolo di allenatore capo. Dopo una gloriosa carriera da allenatore, terminata sulla panchina della nazionale Argentina, Cesarini morì in Argentina nel 1969, all’età di sessantadue anni, per causa di un’embolia celebrale.

Nonostante il calciatore non sia stato uno dei più iconici sul campo per le prestazioni uniche, viene ricordato per i suoi goal allo scadere e per questo motivo il premio per il goal allo scadere che viene assegnato ogni anno in Italia è stato rinominato a nome di Renato Cesarini.

Dynamic 2

Oltre a Kevin Lasagna, il premio è stato assegnato a molti volti illustri della nostra Serie A, infatti gli anni passati lo hanno vinto: Cristian Zapata, Immobile, Cutrone, Dybala e Barella. 

Non solo attaccanti o bomber di razza abituati ogni anno a mettere a segno tante reti, ma anche difensori e centrocampisti sono stati premiati, questo significa che anche chi non è abituato a fare goal può avere il guizzo decisivo nei momenti decisivi, dove conta l’istinto, la prontezza e la freddezza. 

Dynamic 3

In Italia sono molto frequenti i goal negli ultimi minuti, infatti nella stagione 2021/2022, quella appena passata, ne sono stati realizzati addirittura ottanta. 

Renato Cesarini, mezzala della Juventus nella prima metà degli anni 30 del XX secolo realizzò numerosi goal molto decisivi, sia contro squadre di bassa classifica, sia contro team molto forti, come per esempio Napoli e Torino, due società che stavano vivendo il loro periodo d’oro. 

Dynamic 4

Il goal più celebre della mezzala italiana, venne effettuato in nazionale, infatti il 13 Dicembre 1931 segnò nei minuti finali di Italia – Ungheria decidendo così la partita. Da quel giorno, tutti i goal nei minuti finali prendono il nome di goal in zona Cesarini. 

Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage
WebInterstitial Mobile