Top

Non tutti sanno che la bandiera dell'Inghilterra ha origini italiane: ecco perché

Era lo storico vessillo di San Giorgio, patrono di Genova, che nel 1190 Re Riccardo d'Inghilterra chiese di poter usare in cambio di un tributo annuale. Tributo che da 250 anni non viene più versato

Bandiera inglese
Bandiera inglese

globalist

13 Luglio 2021 - 11.34


Preroll

La bandiera dell’Inghilterra, che abbiamo visto sventolare anche durante la finale degli Europei di calcio è formata da una croce rossa in campo bianco. 
Quello che non tutti sanno è che quella bandiera è in realtà italianissima, per l’esattezza viene da Genova.
Era lo storico vessillo di San Giorgio, patrono di Genova, che nel 1190 Re Riccardo d’Inghilterra chiese di poter usare in cambio di un tributo annuale. Tributo che da 250 anni non viene più versato…
Vessillo dei crociati, utilizzato dalla Repubblica di Genova almeno dal 1096, la croce di San Giorgio aveva un valore di difesa automatico, dava una sorta di immunità a chi solcava i mari: vedendolo sventolare le navi nemiche evitavano il conflitto. Per questo motivo Riccardo lo chiese per la flotta inglese. Una richiesta dietro pagamento di un tributo, regolarmente versato fino al 1771 quando, all’improvviso, il regno britannico smise di versare il dovuto a Genova.
Una mancanza che è saltata all’occhio all’attuale sindaco della città, Marco Bucci, che nel 2018 ha scritto direttamente alla regina Elisabetta per ricordare in qualche modo le origini del tanto caro vessillo inglese.

OutStream Desktop
Top right Mobile
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage
WebInterstitial Mobile