Top

Burioni spinge per misure solo contro i non vaccinati: "Intollerabile chiudere in casa tutti"

Nel tweet nel virologo l'accusa alle misure restrittive imposte dall'Austria per bloccare la quarta ondata e ai giuristi chiede: "Costituzionale un lockdown per non vaccinati?"

<picture> Burioni spinge per misure solo contro i non vaccinati: "Intollerabile chiudere in casa tutti" </picture>
Il virologo Roberto Burioni

globalist

19 Novembre 2021


Preroll

Il virologo è da sempre il più duro e imperturbabile quando si tratta di condannare coloro che volontariamente scelgono di non vaccinarsi.

OutStream Desktop
Top right Mobile

“Chiudere in casa i vaccinati per colpa di chi senza motivo razionale non si è vaccinato contro il Covid è come proibire la circolazione a tutti perché qualche irresponsabile guida ubriaco. Immensamente ingiusto e intollerabile”.

Middle placement Mobile

A scriverlo in un tweet è il virologo Roberto Burioni, docente dell’università Vita-Salute San Raffaele di Milano, in risposta alle misure restrittive che stanno ripartendo in tutta Europa con la quarta ondata

Dynamic 1

E in un altro tweet continua chiedendo ai giuristi se: “Sarebbe costituzionale un lockdown ai non vaccinati (che non hanno infranto alcuna legge)?”.

Il virologo si pone su una linea di pensiero completamente diversa rispetto a quella del governo austriaco che, per l’impennata di casi e il timore di un collasso del sistema ospedaliero, ha imposto il lockdown in Alta Austria e a Salisburgo per tutta la popolazione.

Dynamic 2

E non solo: dall′1 febbraio del 2022 sarà imposto l’obbligo vaccinale alle persone che a quel giorno non avranno ricevuto alcuna dose del vaccino contro il Covid-19.

Nel frattempo, in Italia le Regioni spingono l’esecutivo ad una mossa decisa e repentina per contrastare l’aumento dei contagi partendo dall’accelerazione sulla terza dose.

Dynamic 3
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage