Top

Report americano rivela "tre virologi del laboratorio di Wuhan ammalati già a novembre 2019"

L' intelligence statunitense ha redatto un report poi pubblicato dal Wall Street Journal rischia di accendere nuovamente il dibattito sulla possibilità che il virus sia sfuggito dal laboratorio cinese

Il laboratorio di virologia di Wuhan
Il laboratorio di virologia di Wuhan

globalist

24 Maggio 2021 - 08.09


Preroll

Un report americano mette in discussione la relazione finale dell’Oms di qualche settimana fa, il quale recitava che il Covid fosse molto probabilmente di origine animale, e, al contrario, altamente improbabile che derivasse da un laboratorio.
Secondo l’intelligence tre ricercatori dell’istituto di virologia di Wuhan, in Cina, si sono ammalti nel novembre 2019 e hanno avuto bisogno assistenza sanitaria in una struttura ospedaliera “con sintomi coerenti sia con il Covid-19 che una comune infezione stagionale”. 
La divulgazione dell’informazione arriva alla vigilia di una riunione dell’organo decisionale dell’Organizzazione mondiale della sanità, che dovrebbe discutere la prossima fase di un’indagine sulle origini del Covid-19 .
Il quotidiano stunitense spiega che la fonte sia “potenzialmente significativa” visto che la notizia potrebbe spostare l’inizio della diffusione della malattia “ma necessitava ancora di ulteriori indagini e di ulteriori conferme”.

OutStream Desktop
Top right Mobile
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage
WebInterstitial Mobile