Lo stress raddoppia il rischio di infertilità nelle donne
Top

Lo stress raddoppia il rischio di infertilità nelle donne

Nervosismo, stress e affaticamento: secondo uno studio riducono drasticamente le possibilità di una donna di restare incinta.

Lo stress raddoppia il rischio di infertilità nelle donne
Preroll

Desk2 Modifica articolo

22 Giugno 2015 - 22.05


ATF

Infertilità femminile? Lo stress ne è una delle cause principali. Secondo uno studio infatti in una donna raddoppia il rischio di infertilità e aumenta il tempo necessario per rimanere incinta. La ricerca è stata condotta su 501 coppie dall’Ohio State University in Michigan e Texas e presentato al congresso della Società europea di riproduzione ed embriologia (Eshre) a Lisbona. I risultati hanno rivelato che le donne con livelli più alti di un enzima detto alfa-amilasi hanno registrato una riduzione di quasi il 30% della fertilità.

Lo studio, pubblicato sulla rivista Human Reproduction, ha seguito le coppie che tentavano di avere un babino per dodici mesi. Attraverso due marker dello stress nella saliva sono stati indagati i livelli di cortisolo e alfa-amilasi, oltre al consumo di alcol, caffeina e sigarette. Su 401 donne che hanno completato lo studio, l’87% è rimasto incinta. I test hanno mostrato che nei soggetti femminili con i livelli più alti dell’enzima alfa-amilasi la riduzione della fecondità era pari a quasi il 30%: questo è traducibile, secondo gli esperti, in un un calo della fertilità.

Leggi anche:  Lattulosio e lassativi osmotici: un'analisi approfondita
Native

Articoli correlati