Antonio Decaro: "Il voto del Sud punisce il governo Meloni che vuole spaccare l'Italia in due"
Top

Antonio Decaro: "Il voto del Sud punisce il governo Meloni che vuole spaccare l'Italia in due"

Antonio Decaro: «Il voto al Sud punisce il governo e premia l'opposizione del Pd. Credo che con questo voto il Pd abbia un'ulteriore responsabilità di lavorare per una coalizione unita in grado di battere la destra portando temi concreti e buon governo».

Antonio Decaro: "Il voto del Sud punisce il governo Meloni che vuole spaccare l'Italia in due"
Antonio Decaro
Preroll

globalist Modifica articolo

11 Giugno 2024 - 10.22


ATF

L’ex sindaco di Bari Antonio Decaro è stato il più votato del Pd alle Europee, con 496mila preferenze. In un’intervista a La Repubblica ha sottolineato un dato palese: al sud il governo Meloni ha subito un importante stop.

«Il voto al Sud punisce il governo e premia l’opposizione del Pd. Credo che con questo voto il Pd abbia un’ulteriore responsabilità di lavorare per una coalizione unita in grado di battere la destra portando temi concreti e buon governo».

«Sentivo la fiducia e l’affetto. Ma non immaginavo un risultato così importante. Che, sono onesto, mi mette anche una certa pressione e responsabilità. Spero di essere all’altezza di tutto questo. Ha vinto la politica di Elly che ha saputo interpretare bisogni e aspettative del Paese: offrire risposte nuove a domande nuove, dalla sanità al salario minimo, contro una destra che sta cercando di spaccare il paese in due».

«Le europee sono le elezioni dove naturalmente ciascun partito cerca di evidenziare le differenze. Ma da oggi il fronte dei progressisti deve lavorare per cercare le cose che ci tengono uniti e sulle quali costruire il nostro programma per governare. Tocca a noi ora trovare un ventaglio di proposte condivise, partendo proprio dalla battaglia contro l’autonomia differenziata. Certo, tutto questo non lo si può imporre né da Roma né da Bruxelles, ma va costruito giorno per giorno sui territori». 

Leggi anche:  Fratoianni (Avs): "Dobbiamo contendere il governo a questa destra regressiva, non ripetiamo il suicidio del 2022"
Native

Articoli correlati