Basilicata, il Pd contro Giorgia Meloni: "Un'altra passerella elettorale, in spregio alla decenza istituzionale"
Top

Basilicata, il Pd contro Giorgia Meloni: "Un'altra passerella elettorale, in spregio alla decenza istituzionale"

Basilicata, il Pd: "Tutti i componenti del governo sfileranno in spregio a ogni decenza istituzionale. Un vero insulto all'intelligenza lucana".

Basilicata, il Pd contro Giorgia Meloni: "Un'altra passerella elettorale, in spregio alla decenza istituzionale"
Giorgia Meloni
Preroll

globalist Modifica articolo

25 Marzo 2024 - 12.06


ATF

La campagna elettorale per le regionali in Basilicata entra nel vivo e Giorgia Meloni è pronta a inscenare l’ennesima passerella propagandistica. Toni Ricciardi, vicepresidente del gruppo del Pd della Camera, ha attaccato la Presidente del Consiglio.

«Questa sera a Potenza andrà in scena la prima passerella governativa in vista delle elezioni regionali in Basilicata. Uno schema già visto, che si ripeterà nelle prossime settimane con tutti i componenti del governo, che sfileranno in spregio a ogni decenza istituzionale. Un vero insulto all’intelligenza lucana che saprà riconoscere chi fa false promesse da chi presenta una vera alternativa per il rilancio della regione» 

Gli fa eco il deputato democratico, responsabile Mezzogiorno del Pd, Marco Sarracino.

«Non solo facce, smorfie e meme parlamentari, ormai la premier non sa più cosa sia il garbo istituzionale. In piena campagna elettorale per il rinnovo del consiglio regionale, come ormai di consueto, la presidente Meloni si presenta in Basilicata per siglare una intesa con un governo regionale fuori tempo massimo. Preludio di quanto accadrà nelle prossime settimane quando seguiranno le finte visite istituzionali di tutti i componenti del governo che annunceranno dati economici strabilianti e false promesse elettorali. I lucani sapranno non farsi abbindolare da questa grossolana sgrammaticatura istituzionale e sapranno legittimamente difendersi dalla pubblicità ingannevole di questa destra.»

Leggi anche:  Campo largo, prove di intesa a sinistra. Castellone (M5s): "Saremo in piazza con Pd e Avs contro le riforme del governo"
Native

Articoli correlati