Mafia, Fratoianni (Avs): "La destra la smetta con la retorica se poi bombardano le norme contro la criminalità"
Top

Mafia, Fratoianni (Avs): "La destra la smetta con la retorica se poi bombardano le norme contro la criminalità"

Fratoianni: «Mi auguro davvero che da questa destra e da questo governo la si smetta con la retorica perché serve a ben poco la retorica quando in realtà poi bombardano le norme efficaci contro la mafia». 

Mafia, Fratoianni (Avs): "La destra la smetta con la retorica se poi bombardano le norme contro la criminalità"
Nicola Fratoianni
Preroll

globalist Modifica articolo

21 Marzo 2024 - 12.15


ATF

Nicola Fratoianni, parlamentare dell’Alleanza Verdi Sinistra e segretario di Sinistra Italiana, ha parlato con i cronisti a margine del corteo promosso da Libera a Roma, nella giornata della Memoria e dell’Impegno in ricordo delle vittime delle mafie.

«La lotta alle mafie deve tornare ad essere una priorità nell’impegno delle istituzioni e della politica, della cultura e della scuola, solo così renderemo omaggio nel modo giusto alle vittime della criminalità organizzata e ai loro familiari».

«Le mafie non sono un fenomeno di costume e la lotta alle mafie non può avere solo una risposta militare: le mafie sono anche appalti, finanza, edilizia, logistica, costruzioni, grandi opere. E le mafie agiscono nell’ombra in un sistema di relazioni compiacenti con pezzi di imprenditoria, professionisti, burocrati e settori della politica». 

«La lotta alla mafia allora si costruisce innanzitutto sul terreno della partecipazione, della cultura, della battaglia sociale e politica. E poi c’è il contributo delle forze dell’ordine e della magistratura. Mi auguro davvero che da questa destra e da questo governo la si smetta con la retorica perché serve a ben poco la retorica quando in realtà poi bombardano le norme efficaci contro la mafia». 

Leggi anche:  Galan grida al complotto dei magistrati contro Giorgia: "L'hanno messa nel mirino come fecero con Berlusconi"
Native

Articoli correlati