Agricoltori, il Pd smaschera la destra: "Hanno bocciato il nostro emendamento sull'esenzione dall'Irpef"
Top

Agricoltori, il Pd smaschera la destra: "Hanno bocciato il nostro emendamento sull'esenzione dall'Irpef"

Simona Bonafè e Ubaldo Pagano: “Bocciato nella notte l'emendamento del Pd per l'esenzione totale dell'Irpef agricola. I partiti di maggioranza si sono piegati sulla mediazione a ribasso proposta dal governo che non risolve i problemi".

Agricoltori, il Pd smaschera la destra: "Hanno bocciato il nostro emendamento sull'esenzione dall'Irpef"
Protesta dei trattori a Roma
Preroll

globalist Modifica articolo

14 Febbraio 2024 - 10.04


ATF

La destra da una parte accarezza la protesta dei trattori, schierandosi a parole dalla parte degli agricoltori che contestano le misure della Ue, dall’altra non approva in Parlamento un emendamento del Pd che mirava alla totale esenzione dell’Irpef agricola. A parlarne sono i capigruppo democratici, Simona Bonafè e Ubaldo Pagano, che stanno seguendo il provvedimento in commissione alla Camera.

“Bocciato nella notte l’emendamento del Pd per l’esenzione totale dell’Irpef agricola. I partiti di maggioranza si sono piegati sulla mediazione a ribasso proposta dal governo che non risolve i problemi”.

“Lega e Fdi, che di giorno si ergono a paladini degli agricoltori, nella notte votano senza remore un emendamento che ha l’unico effetto di ridurre risorse agli agricoltori. I fondi per finanziare il nostro emendamento c’erano, la decisione è stata tutta politica e interna alla maggioranza”.

Leggi anche:  Par condicio, Ruotolo (Pd) accusa ancora la destra: "Atto di forza senza precedenti, grave e pericoloso"
Native

Articoli correlati