Scuola, la destra vuole bocciare gli studenti che occupano, Valditara: "Dovrebbero rispondere dei danni"
Top

Scuola, la destra vuole bocciare gli studenti che occupano, Valditara: "Dovrebbero rispondere dei danni"

Giuseppe Valditara: «Chi occupa, chi compie un atto illecito, deve rispondere dei danni. Inoltre, ma questa è una mia riflessione personale, ritengo che studenti che devastano una scuola non debbano essere promossi all'anno successivo»

Scuola, la destra vuole bocciare gli studenti che occupano, Valditara: "Dovrebbero rispondere dei danni"
Giuseppe Valditara
Preroll

globalist Modifica articolo

12 Febbraio 2024 - 20.10


ATF

L’idea della scuola del governo Meloni era facilmente intuibile già solo dalla parola “merito” inserita nel nome del Ministero dell’Istruzione. Giuseppe Valditara l’ha confermata nella sua ultima geniale esternazione. 

«Chi occupa, chi compie un atto illecito, deve rispondere dei danni. Inoltre, ma questa è una mia riflessione personale, ritengo che studenti che devastano una scuola non debbano essere promossi all’anno successivo». Il ministro dell’Istruzione ne ha parlato durante una visita al liceo scientifico Severi Correnti di Milano.

Ad ogni modo «sarà l’autonomia delle singole scuole a decidere», ha sottolineato il ministro. Valditara ha anche ricordato che è allo studio «una norma per far sì che chi occupa risponda civilmente dei danni che sono causati».

Leggi anche:  Informazione, Ruotolo (Pd) attacca la destra: "Siamo di fronte a una emergenza democratica"
Native

Articoli correlati