Un governo diviso e rissoso non può operare per il bene del paese
Top

Un governo diviso e rissoso non può operare per il bene del paese

Non solo per la politica ma anche per la società tutta, specie in fasi storiche di grande travaglio, come quelle che viviamo fin troppo esasperate e contrapposte.

Un governo diviso e rissoso non può operare per il bene del paese
Preroll

Nuccio Fava Modifica articolo

15 Gennaio 2024 - 23.55


ATF

Non solo per la politica ma anche per la società tutta, specie in fasi storiche di grande travaglio, come quelle che viviamo fin troppo esasperate e contrapposte. In Italia poi si registra un eccesso di elezioni a ripetizione. Anche queste impelagate in bagarre e discussioni senza sbocco.

Anzi si giunge addirittura a sostenere due verità contrapposte con la scelta dell’una o dell’altra rappresentata come la più utile per il partito nel suo complesso. Al tempo stesso ciascuno ritiene convincente la propria e in grado di consentire il migliore risultato nei confronti dell’elettorato di riferimento.

Tutte le discussioni finiscono nell’esaurirsi nella scelta ritenuta, realmente o come presunzione, la più idonea a raggiungere il risultato migliore. Certo i tempi si stringono per tutti e anche un po’ buffa questa discussione sul faccia a faccia fra la leader dei Fratelli d’Italia e della segreteria del PD. Purtroppo per quanto siano brevi i tempi per la formazione delle liste, non sono lunghissimi. Quindi bisognerà rispettarli per non rischiare di avere amate sorprese.

Leggi anche:  Ponte sullo Stretto, la Procura di Roma apre un fascicolo dopo l'esposto di Schlein, Bonelli e Fratoianni

A questo contesto si aggiunge anche la dimensione preoccupante del quadrante internazionale irresponsabilmente portato ed espressione di ogni scontro su tutti i temi. Ognuno prospettandolo e sostenendolo in maniera alternativa e per ciò stesso non meritevole di grande attenzione. Staremo a vedere comunque come finirà la partita per decidere, andando a votare il più allungo e fruttuoso esercizio civile, per superare lo iato sempre più preoccupante fra i voti da esprimere e la consistenza delle percentuali. 

Native

Articoli correlati