Piano Mattei, Bonelli (Avs): "Il presidente di Federpetroli festeggia, è il Piano Eni-Meloni"
Top

Piano Mattei, Bonelli (Avs): "Il presidente di Federpetroli festeggia, è il Piano Eni-Meloni"

Bonelli (Avs): «Le dichiarazioni di Michele Marsiglia, Presidente di Federpetroli, che festeggia il via libera al Piano Mattei, dimostrano la verità sul Piano Mattei, che altro non è che un Piano Eni-Meloni».

Piano Mattei, Bonelli (Avs): "Il presidente di Federpetroli festeggia, è il Piano Eni-Meloni"
Angelo Bonelli
Preroll

globalist Modifica articolo

11 Gennaio 2024 - 15.29


ATF

Angelo Bonelli di Avs, in una nota ufficiale ha ripreso le parole del Presidente di Federpetroli e ha sottolineato come, indirettamente, siano parole che confermino la natura corporativista e colonialista del cosiddetto Piano Mattei varato dal governo Meloni.

«Le dichiarazioni di Michele Marsiglia, Presidente di Federpetroli, che festeggia il via libera al Piano Mattei, dimostrano la verità sul Piano Mattei, che altro non è che un Piano Eni-Meloni. Questo piano voluto dalla destra italiana serve per favorire gli interessi dell’Eni e delle società petrolifere italiane per sfruttare le risorse naturali dell’Africa a discapito delle popolazioni locali per prendere gas e petrolio e portarlo in Italia. Il Piano Mattei, così come è stato approvato, è una forma di colonialismo predatorio che mira a saccheggiare le risorse petrolifere e del gas dell’Africa per portarle in Italia».

«Il governo ha bocciato i nostri emendamenti che chiedevano il coinvolgimento della società civile africana nella costruzione del piano Mattei. È inaccettabile che il nome del partigiano Enrico Mattei venga strumentalizzato per nascondere un’agenda che va contro i valori di cooperazione e solidarietà che lui stesso rappresentava. Il Piano Mattei, così come presentato, non favorirà la cooperazione tra Paesi, ma piuttosto promuoverà una politica che mira a garantire più gas all’Italia», conclude.

Leggi anche:  Giorgia Meloni: "L'utero in affitto è disumano, spero sia ritenuto presto un reato universale"
Native

Articoli correlati