Europee, Conte (M5s): "Non mi posso candidare, è una questione di rispetto e trasparenza"
Top

Europee, Conte (M5s): "Non mi posso candidare, è una questione di rispetto e trasparenza"

Conte: «È una questione di rispetto e trasparenza. Non posso candidarmi e dire agli elettori `votatemi all'Europarlamento´, perché io all'Europarlamento non ci andrei mai. Da noi questa cosa non è possibile, noi non la possiamo fare».

Europee, Conte (M5s): "Non mi posso candidare, è una questione di rispetto e trasparenza"
Roberto Speranza e Giuseppe Conte
Preroll

globalist Modifica articolo

20 Dicembre 2023 - 09.08


ATF

Giuseppe Conte, presidente del Movimento 5 stelle, ha annunciato che non si candiderà alle prossime elezioni europee. Intervenuto a Radio 24, l’ex presidente del Consiglio ha parlato del prossimo appuntamento elettorale e non solo. 

«È una questione di rispetto e trasparenza. Non posso candidarmi e dire agli elettori `votatemi all’Europarlamento´, perché io all’Europarlamento non ci andrei mai. Da noi questa cosa non è possibile, noi non la possiamo fare».

«Mi appassiona il lavoro che stiamo facendo come M5s in dialogo con le altre forze di opposizione per costruire un’alternativa al governo e per farci trovare pronti. La convergenza con le altre forze è un risultato, non un punto di partenza. Non si può partire da una federazione, da alleanze strategiche o da alchimie da laboratorio». 

«Per noi il superbonus è stata una misura che ci è servita in tempi di pandemia, aveva un tempo limitato, Meloni è disonesta mel momento in cui sottolinea solo il costo per lo Stato e non i ritorni economici: un euro investito tre euro di ritorno, abbiamo avuto un milione di posti di lavoro, e poi la presidente del Consiglio non ha una misura alternativa, è la prima volta che non c’è una misura per le imprese». 

Leggi anche:  Conte guarda ancora al campo largo: "Ma non possiamo ignorare la questione morale, fermiamo il declino"
Native

Articoli correlati