Orban dice no ai patti sui migranti (e di fatto pugnala Giorgia meloni)
Top

Orban dice no ai patti sui migranti (e di fatto pugnala Giorgia meloni)

Migranti, Orban: "Bruxelles vuole costringerci a lasciarli entrare. Un'altra idea folle della bolla di Bruxelles. Non lasceremo che accada". 

Orban dice no ai patti sui migranti (e di fatto pugnala Giorgia meloni)
Orban e Meloni
Preroll

globalist Modifica articolo

27 Settembre 2023 - 16.34


ATF

Il cortocircuito della destra xenofoba Europa si rinnova ogni giorno, per Giorgia Meloni e amici è complicato trovarsi al governo dei rispettivi Paesi e urlare contro la Ue – e contro i poteri forti – come si si trovassero all’opposizione. E’ il caso, ad esempio, di Viktor Orban che su twitter tuona contro l’Unione Europea.

«Bruxelles vuole ficcarci in gola il fallito patto sui migranti prima delle prossime elezioni europee. Mentre i migranti clandestini attaccano i nostri poliziotti, Bruxelles vuole costringerci a lasciarli entrare. Un’altra idea folle della bolla di Bruxelles. Non lasceremo che accada». 

Peccato che il piano a cui il leader ungherese si vuole opporre fermamente è lo stesso che sta portando avanti con forza l’alleata e amica Giorgia Meloni. Un corto circuito che racconta bene le capacità politiche dell’estrema destra europea.

Leggi anche:  Diffamazione, Boccia (Pd): "Il governo Meloni falsifica la realtà e vuole superare il controllo del Parlamento"
Native

Articoli correlati