Renzi rilancia la 'campagna acquisti' per reclutare i riformisti del Pd
Top

Renzi rilancia la 'campagna acquisti' per reclutare i riformisti del Pd

Anche oggi, tra un elogio di Berlusconi e un appoggio al governo Meloni, Renzi è impegnato a spingere sulla scissione del partito democratico inseguendo il suo sogno ‘macroniano’

Renzi rilancia la 'campagna acquisti' per reclutare i riformisti del Pd
Preroll

globalist Modifica articolo

18 Giugno 2023 - 12.58


ATF

Anche oggi, tra un elogio di Berlusconi e un appoggio al governo Meloni, Renzi è impegnato a spingere sulla scissione del partito democratico inseguendo il suo sogno ‘macroniano’ ossia un centro liberista o giù di lì che marginalizzi tutto quello che c’è a sinistra. Una campagna acquisti che, al momento, non ha dato grandi frutt.

«Delirio dei 5Stelle ieri sul palco di Roma: aver mandato a casa Conte per portare Mario Draghi a Chigi è stata un’operazione difficile e rischiosa ma ne andremo fieri per sempre. Poi vedo Elly Schlein rincorrere il corteo grillino e domando ai riformisti del Pd: ma davvero volete finire così la vostra esperienza politica?». Lo ha scritto su Twitter il leader di Italia Viva Matteo Renzi, dopo la manifestazione di ieri a Roma.

L’attacco di Raffaella Paita

Elly Schlein era nella stessa piazza dove Grillo, pur ironizzando, utilizzava toni che potrebbero istigare alla violenza sociale. Brigate di cittadinanza, passamontagna, non riesco a sorridere di fronte a parole che ricordano tempi bui. È un dolore vedere il Pd, partito che ha sempre garantito la tenuta istituzionale, ridotto in questo modo». 

Leggi anche:  Europee, Matteo Renzi non si dà pace: "Niente, è andata male... E' colpa dell'assurda rottura del Terzo Polo"

Lo dice la coordinatrice nazionale di Italia Viva Raffaella Paita, intervistata da Avvenire. «Sulla gestazione per altri – aggiunge Paita – la posizione mia, di Matteo Renzi e della stragrande maggioranza di Italia Viva è totalmente contraria. L’utero in affitto mette in gioco il diritto della madre che porta in grembo il figlio e anche quello del nascituro. E quella solidale troppo spesso rischia di nascondere dietro il rimborso spese il pagamento della madre surrogata. Piuttosto, si semplifichino le norme sulle adozioni».

Native

Articoli correlati