Riforme, Elly Schlein: "A Meloni ho detto no all'elezione diretta del Presidente della Repubblica"
Top

Riforme, Elly Schlein: "A Meloni ho detto no all'elezione diretta del Presidente della Repubblica"

Elly Schlein a Giorgia Meloni: ”Non siamo favorevoli all'elezione diretta del presidente della Repubblica, un'istituzione che per noi non si tocca, perché è stata la più efficace e stabile e ha garantito credibilità internazionale al Paese".

Riforme, Elly Schlein: "A Meloni ho detto no all'elezione diretta del Presidente della Repubblica"
La segretaria del Pd Elly Schlein
Preroll

globalist Modifica articolo

10 Maggio 2023 - 11.58


ATF

Elly Schlein ha parlato del faccia a faccia avuto ieri con Giorgia Meloni, con la quale ha parlato di alcune riforme istituzionali messe sul tavolo dall’attuale governo. 

”Non siamo favorevoli all’elezione diretta del presidente della Repubblica, un’istituzione che per noi non si tocca, perché è stata la più efficace e stabile e ha garantito credibilità internazionale al Paese, anche nei momenti più difficili”. La segretaria del Pd ha partecipato a un evento elettorale a Umbertide, in provincia di Perugia, a sostegno del candidato sindaco del centro sinistra, Sauro Anniboletti.

“Ieri, all’incontro con il governo abbiamo portato le nostre proposte sulla riforma elettorale, perché è ora di dire basta alle liste bloccate; sulla questione di come limitare la decretazione d’urgenza, si può introdurre la sfiducia costruttiva, questo a favore della stabilità, ma bisogna rafforzare anche la rappresentanza degli istituti referendari e le leggi di iniziativa popolare, la legge sul conflitto di interessi e sui partiti. Abbiamo portato le nostre proposte e naturalmente abbiamo detto sì a un confronto che sia vero”, ha aggiunto.

Leggi anche:  Liste d'attesa, Schlein contro il governo: "Il decreto fuffa è già diventato decreto zuffa"
Native

Articoli correlati