Donzelli, Giurì d'onore alla Camera dopo le accuse alla sinistra di collusione con mafia e terrorismo
Top

Donzelli, Giurì d'onore alla Camera dopo le accuse alla sinistra di collusione con mafia e terrorismo

Il presidente della Camera Lorenzo Fontana accoglie la richiesta del Pd e istituisce il Giurì d'onore per fare chiarezza su quanto avvenuto stamane nell'Aula

Donzelli, Giurì d'onore alla Camera dopo le accuse alla sinistra di collusione con mafia e terrorismo
Ceccardi, Donzelli e Giorgia Meloni
Preroll

globalist Modifica articolo

31 Gennaio 2023 - 16.57


ATF

Donzelli che accusa la sinistra di essere collusa con mafia e terroristi. Donzelli, ossia il rappresentante di un partito di destra che ha avuto come alleati condannati per mafia come Marcello Dell’Utri e Antonio D’Alì, entrato or ora nelle patrie galere.

E adesso il presidente della Camera Lorenzo Fontana accoglie la richiesta del Pd e istituisce il Giurì d’onore per fare chiarezza su quanto avvenuto stamane nell’Aula e su quanto detto dal deputato di FdI Giovanni Donzelli circa presunti documenti che dimostrerebbero collegamenti tra l’anarchico Cospito, la `Ndrangheta e la Camorra, mettendo in relazione queste informazioni con la visita che alcuni parlamentari dem hanno fatto in carcere a Cospito.

Oggi è successa una cosa grave alla Camera, stigmatizziamo con forza le parole di Donzelli che ha mosso nei confronti del Pd, offendendo le prerogative dei parlamentari. Una cosa grave, chiediamo con forza una informativa urgente del ministro Nordio».

La condanna di Simona Malpezzi

Lo dice il capogruppo dePd al Senato, Simona Malpezzi, in apertura di seduta. «Ci sarebbe piaciuto sentire la voce del premier Meloni», aggiunge Malpezzi.

Leggi anche:  Meloni in Albania per la passerella elettorale sul tema migranti: "La spesa sarà di 670 milioni in 5 anni"
Native

Articoli correlati