Qatargate, Fassino: "Inaccettabile campagna di aggressione contro il Pd"
Top

Qatargate, Fassino: "Inaccettabile campagna di aggressione contro il Pd"

Piero Fassino, deputato del Pd, ha parlato del Qatargate e ha denunciato la campagna di aggressione verso il Pd

Qatargate, Fassino: "Inaccettabile campagna di aggressione contro il Pd"
Piero Fassino
Preroll

globalist Modifica articolo

23 Dicembre 2022 - 19.16


ATF

Il Qatargate non riguarda il Partito Democratico, anche perché – al momento – si è di fronte elle attività di un ex europarlamentare poi diventato lobbista che aveva alleanze (stando alle prime ipotesi) con singoli parlamentari progressisti. Però si è scatenata una campagna la quale, attraverso il Pd, tenta di colpire direttamente l’Unione Europea.

La politica per essere credibile deve fondarsi su principi etici e valori morali. E ad essi devono ispirarsi i partiti, come i singoli, con regole più stringenti delle attuali. Ma non può essere accettata la campagna di aggressione verso il Pd, senza confondere eventuali corrotti con migliaia di amministratori, dirigenti, militanti che da nord a sud svolgono ogni giorno la loro attività con coraggio ed onestà”.

Lo ha detto Piero Fassino, deputato del Pd nel corso del filo diretto a Radio Immagina, la web radio dem. «Il Partito democratico è una comunità di gente perbene, a tutti i livelli istituzionali, con rappresentanti che fanno del rigore e della trasparenza, il loro faro. Serve uno scatto di orgoglio per respingere campagne di discredito comprese le continue denigrazioni sul nostro congresso, spesso condotte peraltro da chi – conclude Fassino – in vita sua, non ha mai amministrato nemmeno un condominio. Ci vuole più rispetto».

Leggi anche:  Europee, il Pd esulta: "Risultato molto positivo, ora abbiamo la responsabilità di costruire l'alternativa"
Native

Articoli correlati