Top

Cuperlo: "Il nuovo segretario dovrà pensare solo al Pd e non a palazzo Chigi"

Gianni Cuperlo parla del futuro del Partito Democratico: «È cambiato il mondo, si potrà cambiare anche il nostro statuto».

Cuperlo: "Il nuovo segretario dovrà pensare solo al Pd e non a palazzo Chigi"

globalist Modifica articolo

8 Ottobre 2022 - 10.50


Preroll

Quale partito democratico? Irretito dal liberismo o finalmente di sinistra per tornare ad essere il partito dei lavoratori?

OutStream Desktop
Top right Mobile

l nuovo segretario dovrà avere attenzioni solo per il Pd. Non dovrà immaginare l’incarico come una casella di lancio verso Palazzo Chigi. Non sono e non saranno più poltrone legate con la corda». È questa «l’avvertenza numero uno» per il Congresso del Pd, secondo Gianni Cuperlo: «è cambiato il mondo, si potrà cambiare anche il nostro statuto».

Middle placement Mobile

Parlando del rapporto con il M5s, Cuperlo ritiene che «in effetti anche solo tatticamente potevamo provare a offrire a Giuseppe Conte una qualche alleanza. Sono certo che l’avrebbe rifiutata, perché l’exit strategy del Movimento era ritornare a qualunque costo all’opposizione. Ma noi avremmo fatto mutare il giudizio sulla nostra campagna elettorale».

Dynamic 1

E sulla manifestazione per chiedere negoziati per l’Ucraina, l’esponente Pd osserva: «Abbiamo peccato di eccessiva prudenza, immaginato che le esigenze di governo, di unità del campo occidentale, dovessero avere la meglio sull’obbligo di mobilitarci per indicare una via di uscita a questa guerra» e «l’unico modo non catastrofico è aprire negoziati di pace». 

Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage
WebInterstitial Mobile