Top

Sinistra-Verdi: "Berlusconi è restato nel letto di Putin, la destra fiancheggia la Russia"

Fratoianni, Evi e Bonelli sconcertati per le parole indecenti di Berlusconi sull'invasione russa, le 'brave persone' che dovevano fare il golpe contro Zelensky e la sua linea pro-Putin

Sinistra-Verdi: "Berlusconi è restato nel letto di Putin, la destra fiancheggia la Russia"

globalist

23 Settembre 2022 - 16.44


Preroll

Parole indecenti, vero. Ma la verità è che Berlusconi ornai non ha i freni inibitori e dice la verità. Ossia che a destra il colpo di Stato in Ucraina tentato da Putin andava bene. Il resto sono frottole. “Sono indecenti le parole di Berlusconi nei confronti del Presidente ucraino Zelensky e ci dicono chiaramente cosa accadrebbe con la destra al Governo: l’Italia diventerebbe fiancheggiatrice di Putin, nel cui lettone, Berlusconi deve essere rimasto. Le parole del presidente di Forza Italia a Porta a Porta, infatti, chiariscono una volta per tutte dove sono, in Italia, gli amici di Putin. Pensate quanto tempo si è sprecato a cercarli tra i pacifisti!”

OutStream Desktop
Top right Mobile

Così, in una nota, i co-portavoce nazionali di Europa Verde, Angelo Bonelli ed Eleonora Evi, e il segretario nazionale di Sinistra Italiana, Nicola Fratoianni, esponenti dell’Alleanza Verdi e Sinistra nelle cui liste sono candidati alle prossime elezioni politiche.

Middle placement Mobile

“La destra italiana, – proseguono i tre, – svela il proprio volto mentre l’ennesima escalation annunciata da Putin rischia di precipitare il mondo intero nel baratro di un conflitto nucleare. Oggi, più che mai, – concludono Bonelli, Evi e Fratoianni, – occorre che l’Europa metta in campo una decisa offensiva diplomatica che, a partire dal coinvolgimento di Cina e Stati Uniti, porti a un cessate il fuoco e alla ricostruzione di una prospettiva di pace. Prima che sia troppo tardi”.

Dynamic 1
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage
WebInterstitial Mobile