Top

Elezioni, Bonino: "Contenta dell'accordo con Letta, chi non vota noi favorisce la destra filo Putin"

Bonino: "E' importante l'ancoraggio all'agenda Draghi, poi i diritti, i rigassificatori necessari per sganciarci dal gas russo e il termovalorizzatore per risolvere la questione dei rifiuti di Roma".

Elezioni, Bonino: "Contenta dell'accordo con Letta, chi non vota noi favorisce la destra filo Putin"
Emma Bonino

globalist Modifica articolo

4 Agosto 2022 - 11.23


Preroll

Emma Bonino si era detta sin da subito desiderosa di un rapido accordo tra Pd, Azione e +Europa. E? quindi soddisfatta dell’intesa tra Letta e Calenda e, nonostante le pesanti frizioni alla sinistra del Pd, con l’alleanza tra Verdi e Si sempre più in bilico, l’ex radicale in un’intervista a La Stampa si è detta fiduciosa sul futuro della coalizione.

OutStream Desktop
Top right Mobile

“Sono contenta, in particolare, perchè nessun voto dato a +Europa e Azione favorirà la destra sovranista, filo Orban e filo Putin di Salvini, Meloni e Berlusconi. Ma non è ovviamente solo questa la condizione che ha consentito l’accordo: innanzitutto l’ancoraggio all’agenda Draghi, poi i diritti, i rigassificatori necessari per sganciarci dal gas russo e il termovalorizzatore per risolvere la questione dei rifiuti di Roma. E poi politiche di bilancio improntate alla responsabilità, soprattutto verso le nuove generazioni”. La Bonino spiega che “con Calenda c’è stato un confronto politico e ogni scelta è stata condivisa passo passo, consapevoli che la nostra Federazione sarebbe stata compatta qualsiasi scelta avessimo preso”.

Middle placement Mobile
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage
WebInterstitial Mobile