Top

Elezioni, Fratoianni al Pd: "Se c'è l'Agenda Draghi, non ci sono io"

Nicola Fratoianni: "Se qualcuno pensa che l'agenda programmatica della coalizione sia questa, non ci sarà l'alleanza con Sinistra e Verdi. Calenda parli di quel che vuole e vada in pace".

Elezioni, Fratoianni al Pd: "Se c'è l'Agenda Draghi, non ci sono io"
Nicola Fratoianni

globalist

3 Agosto 2022 - 09.18


Preroll

“Non farò mai campagna elettorale parlando bene del governo di cui sono stato opposizione”, dice a “La Stampa” il segretario di Sinistra Italiana Nicola Fratoianni. “Altro che agenda Draghi: se nella coalizione c’é quello, allora non ci sono io”. Quanto all’accordo tra Pd e Azione: “Ne prendo atto: vincola quelle due forze, ma in nessun modo vincola l’alleanza con Sinistra e Verdi ai temi contenuti di quell’accordo”.

OutStream Desktop
Top right Mobile

Quindi non farà campagna elettorale sull’agenda Draghi: “Se c’é questo, non ci sono io. Se qualcuno pensa che l’agenda programmatica della coalizione sia questa, non ci sarà l’alleanza con Sinistra e Verdi. Calenda parli di quel che vuole e vada in pace”. Oggi incontrerà Letta: “Verificheremo se ci sono le condizioni per fare campagna elettorale sul nostro programma. Se qualcuno mi dice che per fare questa intesa devo accettare di non battermi più contro il rigassificatore di Piombino o devo votare per l’invio di armi all’Ucraina o per l’aumento della spesa militare allora arrivederci e grazie. Senza rancori, ma arrivederci”.

Middle placement Mobile

Ieri ha votato contro l’adesione di Finlandia e Svezia alla Nato: “Quell’accordo si é consumato sulla pelle del popolo curdo: non avremmo dovuto accettare lo scambio che Erdogan ha preteso per togliere il veto. E penso che oggi più che di Nato e atlantismo dovremmo discutere di una difesa europea”

Dynamic 1
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage
WebInterstitial Mobile