Top

Elezioni, Europa Verde e Si ora si fanno sentire: domani vertice con Letta per verificare l'alleanza

Angelo Bonelli: “Prendiamo atto dell'accordo tra Azione, +Europa e il Partito democratico, è un accordo che non ci riguarda, tra le altre cose non ne condividiamo molte cose nel merito delle questioni programmatiche".

Elezioni, Europa Verde e Si ora si fanno sentire: domani vertice con Letta per verificare l'alleanza
Alleanza Verdi Sinistra

globalist

2 Agosto 2022 - 18.22


Preroll

L’accordo tra Pd e Azione ha provocato la reazione di Europa Verde e Sinistra Italiana che domani incontreranno Enrico Letta in un vertice in vista delle prossime elezioni.

OutStream Desktop
Top right Mobile

“Prendiamo atto dell’accordo tra Azione, +Europa e il Partito democratico, è un accordo che non ci riguarda, tra le altre cose non ne condividiamo molte cose nel merito delle questioni programmatiche. Non c’è alcun diritto di tribuna. Noi siamo una lista che ha un progetto politico che si sta radicando nel Paese, non abbiamo bisogno di diritti di tribuna”. Così Angelo Bonelli, co-portavoce di Europa Verde, commentando la proposta di Enrico Letta di offrire un diritto di tribuna ai leader dei partiti che si apparenteranno con il Partito democratico alle prossime elezioni. 

Middle placement Mobile

“Offerta generosa, ma non ci riguarda, non ne abbiamo bisogno”, ha aggiunto il segretario di Sinistra italiana, Nicola Fratoianni. “Correremo perché siamo convinti di ottenere un grosso risultato nella società – continua Bonelli – a differenza di chi oggi ha un risultato drogato dalla grande esposizione mediatica che non corrisponde alla presenza elettorale e sociale nel Paese. Su questo chiederemo che ci sia, non dico una par condicio, ma un’attenzione su questo aspetto”, conclude il portavoce di Europa Verde.

Dynamic 1
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage
WebInterstitial Mobile