Top

Grillo spiffera le brutte frasi di Draghi su Conte e l'ex premier ci resta male: "Sono sconcertato"

"Trovo semplicemente grave, che un premier tecnico, che ha avuto da noi sin dall'inizio l'investitura per formare un governo di unità nazionale, si intrometta nella vita di forze politiche che lo sostengono peraltro" dice Conte.

Grillo spiffera le brutte frasi di Draghi su Conte e l'ex premier ci resta male: "Sono sconcertato"

globalist

29 Giugno 2022 - 14.23


Preroll

Aumenta di portata il caso sollevato dalle parole che Mario Draghi avrebbe detto a Beppe Grillo, relative a una richiesta di “rimozione” di Giuseppe Conte dalla guida del Movimento 5 Stelle. L’ex premier, ha voluto dire la sua.

OutStream Desktop
Top right Mobile

“E’ sotto gli occhi di tutti che io personalmente e il Movimento siamo sotto attacco, perché evidentemente alcune posizioni non rientrano nel pensiero dominante”. Lo ha detto il leader del Movimento 5 Stelle, Giuseppe Conte, secondo cui “qui sono in gioco i valori della democrazia. I partiti politici, i movimenti, sono il pilastro delle nostre istituzioni democratiche. Quindi sbaglierebbe qualcuno che possa godere di questi passaggi, o sorridere o sghignazzare su questi passaggi”.

Middle placement Mobile

“Trovo semplicemente grave, che un premier tecnico, che ha avuto da noi sin dall’inizio l’investitura per formare un governo di unità nazionale, si intrometta nella vita di forze politiche che lo sostengono peraltro” dice Conte. “Grillo mi aveva riferito di queste telefonate, noi siamo una comunità e lavoriamo insieme, quindi ero stato informato” spiega.

Dynamic 1

“Vorrei ricordare che noi sin qui abbiamo sempre sostenuto il governo con lealtà e correttezza, non nascondendo i passaggi difficili che ci procurano sofferenza. Sono rimasto sconcertato sinceramente” sottolinea.

Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage
WebInterstitial Mobile