Top

Mattarella: "L'esaltazione nazionalistica provoca danni immani"

Il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, evidenzia l'importanza dei negoziati: "Il dialogo, la cooperazione sono sempre strumenti di costruzione della pace e del benessere dei popoli"

Mattarella: "L'esaltazione nazionalistica provoca danni immani"
Sergio Mattarella

globalist Modifica articolo

23 Maggio 2022 - 18.40


Preroll

Il presidente della Repubblica Sergio Mattarella predica la pace: “Il confronto, il dialogo, la cooperazione sono sempre strumenti di costruzione della pace e del benessere dei popoli. Al contrario, l’isolamento, l’esaltazione nazionalistica, le barriere frapposte all’esercizio dei diritti fondamentali, alimentano diffidenze e tensioni, generano conflitti, producono danni immani alla sorte delle persone e dei territori”.

OutStream Desktop
Top right Mobile

Mattarella ha parlato al Quirinale, ricevendo l’Associazione dei Consigli di Stato e delle Corti Supreme Amministrative degli Stati membri dell’Unione europea, ACA-Europe. Per il Capo dello Stato “ritroviamo questi due fronti, queste due visioni culturalmente e moralmente contrapposte, nella inattesa e allarmante condizione provocata dalla guerra di aggressione mossa dalla Federazione Russa all’Ucraina”.

Middle placement Mobile
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage
WebInterstitial Mobile