Top

Ucraina, Conte rincara la dose: "Basta inviare armi, bisogna insistere sulla diplomazia"

“Più che continuare a inviare armi a un Paese che è sufficientemente armato - sostiene l'ex premier a El Pais - i Paesi europei dovrebbero lavorare con la massima intensità agli sforzi diplomatici".

Ucraina, Conte rincara la dose: "Basta inviare armi, bisogna insistere sulla diplomazia"

globalist

21 Maggio 2022 - 12.37


Preroll

Giuseppe Conte porta avanti la sua linea contro il governo, legata all’eccessivo invio di armi all’Ucraina. L’ex presidente del Consiglio, in un’intervista al quotidiano spagnolo El Pais, ha ribadito il suo pensiero.

OutStream Desktop
Top right Mobile

L’Italia ha già mandato molte armi all’Ucraina, adesso è il momento della diplomazia. E’ quanto ribadisce il leader del M5S Giuseppe Conte, esortando il nostro Paese, insieme a Spagna, Francia e Germania “a essere in prima fila per cambiare il corso dei negoziati”. 

Middle placement Mobile

“Più che continuare a inviare armi a un Paese che è sufficientemente armato – sostiene l’ex premier – i Paesi europei dovrebbero lavorare con la massima intensità agli sforzi diplomatici».

Dynamic 1

Conte ricorda che “il M5S si è dichiarato favorevole ad aiutare militarmente l’Ucraina sin dall’inizio, ma è stata una decisione molto sofferta. Dopo tre invii di armi, l’Italia ha già dato il suo contributo. Ora deve impegnarsi per sforzi diplomatici più intensi, si deve evitare un’escalation militare”.

Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage