Top

Salvini riesce a parlare di migranti anche riguardo la guerra: "Pace subito o in Italia arriveranno milioni di africani"

Il leader della Lega: "Ci sono almeno 20 milioni di cittadini africani che arriveranno presto alla fame e saranno pronti a partire"

Salvini riesce a parlare di migranti anche riguardo la guerra: "Pace subito o in Italia arriveranno milioni di africani"
Matteo Salvini

globalist

12 Maggio 2022 - 16.25


Preroll

Salvini, lo stesso che fino a qualche anno fa si faceva fotografare ai raduni dei produttori di armi, ha messo il saio di San Francesco e straparla di pace e disarmo: “Ho letto sui giornali che il presidente Draghi ha parlato di pace, non so se con Biden abbia parlato anche di armi. Più armi significa più guerra e pace più lontana. Nelle prossime ore ne parlerò direttamente con il presidente Draghi”.

OutStream Desktop
Top right Mobile

“Penso sia interesse di tutti spegnere il fuoco, Ucraina in primis. Io credo che l’Europa a traino italo-franco-tedesco sia la strada giusta, maggio è il mese della madonna, confidiamo sia il mese ultimo di questo conflitto perché sarà molto complicata”, prosegue.

Middle placement Mobile

“Io sto lavorando su tutti i fronti con tutte le ambasciate per fermare le armi e arrivare alla pace, sono pronto a muovermi per andare ovunque”. Salvini si dice contento che “la maggioranza degli italiani chieda a gran voce la pace, però se qualcuno stanzia 40 miliardi per mandare le armi il discorso si complica. Io preferirei stanziare soldi per aiutare le persone a mangiare, ci sono almeno 20 milioni di cittadini africani che arriveranno presto alla fame e saranno pronti a partire”, sottolinea. 

Dynamic 1

“Se non semini il grano a maggio poi alla gente non puoi dar da mangiare i proiettili in autunno: ci sarà un problema di carestia enorme in Africa che diventerà un problema umanitario, sociale e un problema dell’Italia”. 

Insomma, “arrivare alla pace a maggio è questione di sopravvivenza per Ucraina, Russia e Italia. Chiederò al premier di farsi capofila di una cordata europea per la pace con Francia e Germania. Qualcuno in Europa tifa per la guerra, mentre Italia, Francia e Germania hanno tutto il dovere, il diritto e la necessità di arrivare al più presto alla pace”.

Dynamic 2
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage