Top

Finlandia, Ceccanti (Pd): "Il Parlamento italiano dovrà votare per l'adesione alla Nato"

Secondo il costituzionalista, il Parlamento sarà chiamato a intervenire in tempi brevi "per non lasciare i due paesi (Finlandia e Svezia) nel limbo".

Finlandia, Ceccanti (Pd): "Il Parlamento italiano dovrà votare per l'adesione alla Nato"

globalist

12 Maggio 2022 - 15.07


Preroll

Stefano Ceccanti, costituzionalista e deputato del Pd ì, ha pubblicato su twitter un commento sul prossimo ingresso della Finlandia nella Nato. Secondo Ceccanti, il parlamento italiano dovrà votare la ratifica dell’ingresso del paese scandinavo nel Patto atlantico.

OutStream Desktop
Top right Mobile

“Vista la decisione appena assunta dal governo della Finlandia di adesione alla Nato e quella analoga che saràassunta a breve dalla Svezia (entrambi Paesi guidati da premier socialdemocratiche), il Parlamento italiano sarà chiamato a breve a votare due leggi di ratifica ed esecuzione dei rispettivi Protocolli di adesione”.

Middle placement Mobile

“Dovrà farlo in tempi necessariamente brevi per non lasciare i due Paesi in un limbo. Viceversa, non ci sarà nessun voto sull’imminente decreto interministeriale di aiuto alla legittima difesa dell’Ucraina perché sono ancora pienamente vigenti come fondamento giuridico e politico fino al prossimo 31 dicembre le risoluzioni molto puntuali votate alle Camere l’1 marzo scorso che prevedono anche la cessione di apparati e strumenti militari che consentano all’Ucraina di esercitare il diritto alla legittima difesa e di proteggere la sua popolazione”.

Dynamic 1

L’esponente del Pd prosegue: “La previsione di tali atti di indirizzo, la loro scadenza al 31 maggio e la previsione dei decreti interministeriali erano stati originariamente previsti nel decreto 16 del 2022 e sono poi state inserite nell’articolo 2-bis della legge di conversione del decreto 14 (legge 5 aprile 2022, numero 28)”

Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage