Top

Ucraina, Salvini critica Biden ma non si azzarda a dire mezza parola contro Putin il guerrafondaio

Il capo della Lega bravo opportunista, non fa critiche direttamente, ma nascondendosi dietro le parole degli altri. Nel caso Delrio e il Papa che i suoi fan fischiavano ai comizi della Lega

Ucraina, Salvini critica Biden ma non si azzarda a dire mezza parola contro Putin il guerrafondaio

globalist

8 Maggio 2022 - 17.06


Preroll

Salvini dopo settimane di silenzio avverte che l’aria è un po’ cambiata è torna ad alzare la testa a prendere posizioni che lisciano il pelo a Putin. Ma ovviamente, da bravo opportunista, non lo fa direttamente, ma nascondendosi dietro le parole degli altri.

OutStream Desktop
Top right Mobile

Così prima ha detto: “Sono d’accordo con Delrio. Biden abbassi i toni, basta guerra, Italia ed Europa siano mediatori e portatori di pace». Vero: ma che dire quando esponenti della nomenklatura russa parlano della necessità di annettere tutto il sud dell’Ucraina? E che dire se Putin ha detto che questa guerra si dovrà concludere solo con la vittoria?

Middle placement Mobile


E poi: «Le parole del Santo Padre si confermano sagge e preziose: mi auguro che tutti i leader ci riflettano con grande attenzione», ha scritto Matteo Salvini. In merito al conflitto in Ucraina.
Papa Francesco ha detto che «le armi non portano mai la pace» e che la guerra e’ «un’insensata sciagura e una pazzia»

Dynamic 1
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage