Mattarella ha chiesto al Tesoro di ridurre il suo assegno personale di 60mila euro
Top

Mattarella ha chiesto al Tesoro di ridurre il suo assegno personale di 60mila euro

Il presidente della Repubblica percepirà circa 180mila euro di assegno personale, rinunciando all'adeguamento all'indice dei prezzi di consumo e non godrà del vitalizio da ex parlamentare.

Mattarella ha chiesto al Tesoro di ridurre il suo assegno personale di 60mila euro
Preroll

globalist Modifica articolo

3 Marzo 2022 - 12.09


ATF

Sergio Mattarella ha chiesto al Ministero dell’economia e delle finanze di ridurre il suo assegno personale, in misura pari al trattamento pensionistico che riceve come professore universitario.
La riduzione di circa 60mila euro porterà l’importo lordo a 179.835,84 euro

Il Presidente ha confermato la rinuncia anche per il nuovo settennato all’adeguamento dell’assegno personale all’indice dei prezzi al consumo che avrebbe comportato un aumento di circa 16 mila euro. In base alle norme vigenti, il Presidente della Repubblica non percepisce il vitalizio come ex parlamentare.

Leggi anche:  Mattarella tuona contro il caporalato: "Disumano, va abolito totalmente"
Native

Articoli correlati