Top

Letta duro con la destra: "Non hanno alcun diritto di precedenza per indicare un nome per il Quirinale"

Il segretario del Pd alla direzione nazionale: "La scelta di indicare Berlusconi è profondamente sbagliata così come questa logica dello scoiattolo, andare a cercare voto per voto"

Letta duro con la destra: "Non hanno alcun diritto di precedenza per indicare un nome per il Quirinale"
Enrico Letta

globalist

15 Gennaio 2022 - 11.00


Preroll

Lui ha chiesto una larga unità ma la risposta della destra è stata la candidatura di Silvio Berlusconi mentre il padrone di Forza Italia ha dato vita ad un indecente caccia allo ‘scappato di casa’ cercando voti tra gli ex grillini e qualche possibile ‘traditore’ del centro-sinistra.

OutStream Desktop
Top right Mobile

E adesso il segretario del partito democratico ha cambiato tono.

Middle placement Mobile

 “Il centrodestra non ha alcun diritto di precedenza nell’indicare il presidente della Repubblica. Si è confuso un nostro atteggiamento rispettoso dell’istituzione con l’idea che il centrodestra abbia un diritto di prelazione, questo diritto non c’è, non ci sono i numeri in parlamento”.

Dynamic 1

Parole del segretari Pd, Enrico Letta, alla direzione Pd.

La presidenza della Repubblica “non è di proprietà del centrodestra, la scelta di indicare Berlusconi è profondamente sbagliata così come questa logica dello scoiattolo, andare a cercare voto per voto, che non è quella legata al tempo che stiamo vivendo”.

Dynamic 2
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage
WebInterstitial Mobile