Top

Gasparri alla crociata contro Mimmo Lucano: "Processate chi in Rai ha voluto una fiction su di lui"

L'ex missino: "Chiedere con una interrogazione l'immediato licenziamento dalla Rai di tutti coloro che hanno fatto spendere al servizio pubblico radiotelevisivo milioni di euro per fare una fiction elogiativa di questo personaggio"

Gasparri alla crociata contro Mimmo Lucano: "Processate chi in Rai ha voluto una fiction su di lui"

globalist

18 Dicembre 2021 - 19.43


Preroll

Poteva mancare l’ululato dell’ex missino ora in Forza Italia che, mentre Carfagna e altri si sforzano di usare ile parole moderati e liberali, usa gli stessi toni che aveva quando era un fervido ammiratori di Giorgio Almirante, il fascista che fu tra i responsabili delle leggi razziali?

OutStream Desktop
Top right Mobile

E adesso i nostri estremisti di destra sparsi qua e là tra le forze politiche cartolo lancia in resta contro Mimmo Lucano (condannato in primo grado, quindi presunto innocente fino a sentenza definitiva) mentre vogliono portare al Quirinale Berlusconi, condannato e circondato da amici personali e politici condannati, tipo Dell’Utri.

Middle placement Mobile

E cosa ha detto Gasparri?

Dynamic 1

“Alla luce di quanto leggiamo nelle motivazioni sulla sentenza di condanna di Lucano, tornerò a chiedere in Commissione di vigilanza con una interrogazione l’immediato licenziamento dalla Rai di tutti coloro che hanno fatto spendere al servizio pubblico radiotelevisivo milioni di euro per fare una fiction elogiativa di questo personaggio. Le persone che hanno dilapidato i soldi dei cittadini vanno cacciate su due piedi e vanno anche denunciate e processate. È una vergogna. Non si tratta di una responsabilità dell’attuale vertice della Rai ma questo vertice deve agire altrimenti anche chi c’è adesso sarà responsabile di questa vicenda e comunque tale lo riterrò”.

Parola del garantista che invoca processi per chi ha fatto qualcosa che a lui non va a genio. Questa è la destra.

Dynamic 2

Tra l’altro, proprio per le pressioni politiche, la fiction non è mai andata in onda. L’attore protagonista era Beppe Fiorello.

Gli estremisti di destra di Fratelli d’Italia

Dynamic 3

“Dopo le motivazioni della sentenza su Mimmo Lucano, da cui emerge un ritratto di vita indecente e del falso umanitarismo utile solo ad accumulare ricchezze personali, la Rai apra una procedura di audit interna sulla catena di decisione che dispose la fiction e sulle responsabilità del danno erariale causato dalla produzione. Presenteremo un quesito in Vigilanza”. Lo ha dichiarato in una nota il deputato di Fratelli d’Italia Federico Mollicone, componente della commissione parlamentare di Vigilanza sulla Rai.

“Dopo tutta la melensa retorica a cui abbiamo assistito da parte dei sacerdoti del politicamente corretto, da influencer e cantanti si potrebbe lanciare – ha aggiunto – un altro hashtag in riparazione del primo ‘#iosonomimmolucano’: il nuovo dovrebbe essere ‘#scusatecisepotete'”.

Dynamic 4
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage