Top

Calenda: "Draghi deve rimanere premier, i partiti collaborino"

Il leader di Azione: "'L'unico che ha l'autorevolezza per comporre delle forze politiche che di solito si occupano di tutto tranne che amministrare è Mario Draghi"

<picture> Calenda: "Draghi deve rimanere premier, i partiti collaborino" </picture>

globalist

28 Novembre 2021


Preroll

Carlo Calenda insiste: Mario Draghi deve rimanere Presidente del Consiglio, senza se e senza ma. Il leader di Azione lancia un appello alle forze politiche, perché “dai segretari di partito arrivi un messaggio chiaro a Draghi che deve restare presidente del Consiglio fino al 2023 e possibilmente oltre perché se abbiamo una stagione in cui poter cambiare l’Italia è questa. Ma l’unico che ha l’autorevolezza per comporre delle forze politiche che di solito si occupano di tutto tranne che amministrare è Mario Draghi”. 

OutStream Desktop
Top right Mobile

Calenda: “l’Italia ha bisogno di un partito riformista

Middle placement Mobile

“Non so cosa voglia dire centro. Credo che l’Italia abbia bisogno di un partito riformista serio che fa un lavoro sul territorio e fa proposte circostanziate come ho fatto a Roma dove ho preso il 20%” ha continuato Calenda, alla festa de Il Foglio.

Dynamic 1

Legge elettorale 

“La destra è ripartita dal nulla, sono andati a prendersi i voti e sono arrivati al 40%. Questo percorso può essere più lungo o più veloce a seconda della legge elettorale. Questa legge elettorale spinge al ‘bipopulismo’ ma rispetto a questa strada c’è una scelta di rottura: andare da soli, prendersi i voti e crescere sennò la politica è una noia. Al scusa che la legge elettorale è questa, è la scusa per non fare niente mai” ha concluso il leader di Azione. 

Dynamic 2
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage