Top

L'assessore alla Salute del Lazio: "Obbligo di mascherine all'aperto per un Natale sereno"

Alessio D'Amato: "Se il governo non ci dà retta, lo faremo nel Lazio in autonomia. Parlerò personalmente con tutti i sindaci e tutti i comuni"

Alessio D'Amato

globalist

25 Novembre 2021


Preroll

Le misure varate ieri dal governo sembrano non aver convinto del tutto le regioni, che chiedono qualche sforzo in più, necessario per salvaguardare le festività natalizie.

OutStream Desktop
Top right Mobile

“Se vogliamo passare un Natale sereno, tutto dipende dalle prossime settimane. Bisogna ripristinare l’obbligo di mascherine all’aperto nelle zone dello shopping. Se il governo non ci dà retta, lo faremo nel Lazio in autonomia.

Middle placement Mobile

Parlerò personalmente con tutti i sindaci e tutti i comuni per favorire l’utilizzo di mascherine in strada”. Lo ha detto l’assessore regionale alla Sanità, Alessio D’Amato, in un’intervista.

Dynamic 1

“Poi bisognerà anche superare il vincolo dell’età sulla terza dose- ha continuato D’Amato-. Non ha senso che un insegnante di 41 anni posso accedere al richiamo, mentre uno di 39, che si è vaccinato nello stesso periodo, sia costretto ad aspettare. Basta vincoli di età, teniamo solo conto dei 150 giorni”.

Per quanto riguarda l’aumento dei contagi, l’assessore ha concluso: “Mi aspetto che presto raggiungeremo i 1.500 casi al giorno e forse anche qualcosa di più. Ma rispetto a due settimane fa sembra che la corsa del virus stia rallentando, prima registravamo un aumento dei casi del 40%, stavolta invece siamo al 20%”.

Dynamic 2
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage