Top

Letta torna sul Ddl Zan: "Che la destra abbia applaudito sguaiatamente l'affossamento è gravissimo"

Il segretario del Pd: "Quell'applauso dimostra piuttosto che nella destra c'era solo l volontà di affossare la legge".

Enrico Letta e Alessandro Zan
Enrico Letta e Alessandro Zan

globalist

14 Novembre 2021 - 11.45


Preroll

Nella lunga intervista che ha rilasciato al quotidiano La Stampa, Enrico Letta è tornato anche all’affossamento del Ddl Zan: “È evidente che quella vicenda è stata un vulnus. L’immagine che il Senato ha dato, quell’applauso volgare e sguaiato, rimbalzato in tutto il mondo. L’idea che mezzo emiciclo scatti in piedi ad applaudire l’affossamento di una norma contro l’omotransfobia è incomprensibile e gravissima”.
Il PD non ha mediato abbastanza? “Alla Camera c’era già un altro testo, io stesso ho aperto pochi giorni prima di quel voto 
E torna sull’importanza del civismo e l’esperienza delle Agorà: “In questo momento il campo largo si costruisce a partire dal protagonismo dei cittadini. Abbiamo vinto le amministrative grazie al civismo,parlando con le persone senza essere mediati dai social network guardandole negli occhi. Per le agorà abbbiamo scelto persone esterne al Pd molto diverse tra loro, da Carlo Cottarelli a Elly Schlein, ma capaci di lavorare insieme che potrebbero stare benissimo nello stesso governo. Per questo invito tutti a iscriversi e partecipare”.

OutStream Desktop
Top right Mobile
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage